martedì 8 novembre 2011

Magiche avventure da autobus: dialoghi surreali.

Stamattina in bus ho potuto assistere a questa paradossale conversazione.
Commessa: "Ieri, nella chiesa davanti al negozio, c'è stato il funerale di quel ragazzo giovane, di vent'anni, che è morto in moto. Un magone, mi si è stretto il cuore a vedere tutti quei giovani." cambio tono "Poi figurati era di CL!"
Infermiera: "O mio Dio, l'ospedale è pieno di quelli lì"
Commessa: "Sì, o Signore che Dio ce ne liberi!"
o_O

5 commenti:

Gdn ha detto...

Cioè, fammi capire... CL sta per Caltanissetta? o ho interpretato male io?
No perchè se così fosse che senso ha la risposta!? ma che i siciliani sono una razza a parte!?

no vabbé... avrò letto male, vero?

Maffie ha detto...

CL sta per Comunione e Liberazione - movimento cattolico fondato da Don Giussani - e che qui nel varesotto è abbastanza diffuso soprattutto in alcuni ambienti.
Pertanto, come per tutte le cose, c'è chi ama e chi odia e chi è indifferente, e le signore di stamattina odiavano al punto da sperare "che Dio ce ne liberi". Però ho trovato assurdo e triste dire una cosa così un secondo dopo aver ricordato i funerali di un ragazzo che credeva in quegli ideali.

Gdn ha detto...

Perdono per la grande estrema ignoranza dimostrata...
Ad ogni modo convengono con te sull'inopportunità del commento della signora sul bus

Maffie ha detto...

Ma va quale ignoranza.
Si vive bene anche senza conoscere Comunione e Liberazione.
:-)

dailygodot ha detto...

O_o

Ma non eranoo dispiaciute 2 secondi prima???!

Cmq Maffie è sempre un piacere tornare a trovarti! :D