lunedì 31 dicembre 2012

buona fine..ma soprattutto buon inizio a tutti voi..

E con la solita zero voglia di andare a festeggiare questa fine e questo inizio....sono pronta per uscire.
Ho il vestito nero, le calze a pois nere e la sciarpina rosa!
Niente biancheria rossa, niente cose nuove se non le calze.
E mangerò la lenticchia solo ed esclusivamente se avrò ancora fame... 
Per il 2013 zero scaramanzia, zero desideri e solo voglia di tornare padrona della mia testa!
Per il resto non ho nessun buon proposito, perché non sono capace di mantenerli, ma solo pessimi propositi.
Il 2012 è stato un anno funesto con lutti e lacrime e sono finita a terra troppe volte e pian piano mi rialzerò... perché ne sono capace e questo è già un primo passo.
Una cosa che vorrei tanto fare e togliermi la corazza (Metiu, you know) qualche volta e appoggiarla li e non farmi male ma semplicemente esserne felice senza tanti giochi e giochetti.
P.s. Felice per Andrea Calevo che è tornato a casa... 

sabato 29 dicembre 2012

L'ultima serata universitaria!

E questo è il mio ultimo bicchiere bevuto all'Università della birra di Azzate! 
Eravamo in tanti a salutare un locale, un gruppo di esperti birrai che in questi anni mi hanno sempre saputa consigliare birre trappiste e non a me sconosciute!
Mi mancheranno le loro birre speciali Natalizie e le feste   all'aperto!
Mi mancherà questo luogo dove ho chiacchierato, discusso di politica, storia, calcio etc etc...sempre in ottima compagnia.
Uno dei pochi locali vicini, vicini vicini a casa! :-)
Non ho nessun ricordo brutto qui e per questo mi mancherà ancor di più.
Confesso: il bicchiere me lo sono anche portato a casa! :-P

giovedì 27 dicembre 2012

I miei "più bei libri" del 2012

Questi sono stati i luoghi più belli che ho visitato e le cose più divertenti che mi sono capitate nel mio 2012 parallelo:
- ho solcato i campi di Wimbledon e degli Ausralian Open con Andre Agassi;
- ho vissuto una favola a Roma insieme ad un Bassotto innamorato di una Regina (Il bassotto e la regina);
- ho partecipato a rapine a mano armate insieme a Sarti e Vandelli nella Milano anni 70 (MILANO CRIMINALE);
- sono stata seduta in panchina accanto ad Emiliano Mondonico;
- ho sparato e ucciso insieme a Ben, Chon e Ophelia a San Diego contro i cartelli della Droga (LE BELVE);
- ho aiutato Armando (aspirante cupido in pensione) e il suo acidissimo amico a far innamorare due giovani (Un calcio in bocca fa miracoli);
- sono stata a Pineta sotto l'olmo del BAR LUME a giocare a briscola con degli adorabili vecchietti (La carta più alta);
-sono stata in Sicilia accanto a giornalisti coraggiosi a combattere contro la mafia (GLI INSABBIATI);
- ho vissuto per qualche giorno nel patinatissimo mondo della pubblicità Milanese per scoprire che non tutto quello che luccica è ... (Premiata macelleria creativa);
- mi sono seduta davanti la tv a guardare il Grande Fratello insieme allo ZIO temuto Boss dei Quartieri Spagnoli (Nel nome dello Zio) e ho riso di Anthony;
- ho avuto paura di amare e di farmi amare insieme a Victoria nel suo giardino segreto di San Francisco (Il linguaggio segreto dei fiori);
- ho sognato e creduto in un Italia governata dalle donne (Un gioco da ragazze);
- ho corso sui campi di calcio della serie B nella domenica in cui si gioca tutto (Tre atti e due tempi);
- mi sono rintanata nel seminterrato di una biblioteca per essere coccolata dai libri (La custode dei libri);
- sono fuggita insieme a Tobias senza sapere cosa si è lasciato alle spalle; (IERI); 
- ho imparato a dire addio grazie a Concita De Gregorio (Così è la vita).
E ora attendo il 2013 insieme a Luisa ne "Gli innamoramenti"

Alla fin fine non è stato un anno così brutto! :-) 

mercoledì 19 dicembre 2012

SMS maledetta tentazione

Non ce l'ho fatta e, dopo venti giorni, gli ho mandato un sms  pur sapendo che, tra me e lei, ha scelto lei. 
Sì, sono masochista, e lui mi conferma ancora di più di essere nella TOP TEN dei "101 uomini più di merda del tuo!"
IO: "quella terribile voglia di darti fastidio..."
LUI: "Mi sono mancati i fastidi che generi..."
Ora la prima risposta che mi è venuta in mente è stata: "FOTTITI" invece gli ho risposto "prevedibile.."

Ora mi sto ripetendo come un mantra  "io non sono una seconda scelta, io devo essere la scelta!!"

lunedì 17 dicembre 2012

Ecco cosa vuol dire segnare il territorio ...

Questo entra di diritto nella top ten dei miei "101 uomini più di merda del tuo"!
Ero folle di lui, e lui lo sapeva, quando dopo tanto mi ha chiamato per dirmi dai giovedì andiamo a cena ero felice ... felice... e la mia felicità si sentiva dalla mia voce!
Con il senno di poi forse quella sera voleva dirmi di lei... ripensandoci, no non voleva dirmi di lei... 
Comunque passo una serata bellissima ci incontriamo, ci baciamo e tutto mi sembra così normale...  finalmente... Mi dice quanto sono bella questa sera...Andiamo a cena chiacchieriamo, sorridiamo, stiamo bene.
E poi ci baciamo di nuovo dandoci il famoso bacio della buona notte che tanto mi mancava, e che sembrava voler dire.. c'è un domani tra noi ...  ed ognuno a casa propria.
Fin qui sembra tutto bellissimo e lo era... this's the problem...
Arriva il lunedì e dal lunedì si sa... solo il peggio posso aspettarmi.
Pausa pranzo: quotidiana sbirciatina su facebook per vedere cosa accade nel mondo virtuale! E l'ultimo che mi aspetto di vedere taggato è proprio lui il mio uomo da TOP TEN!!! 
Mi ritrovo lì in bella mostra il fumetto sopra riportato con lui taggato nella figura maschile e la proprietaria del post in quella femminile...
Ho tremato e l'ho sentito il crack del mio cuore perché sono cazzate che il cuore non va in frantumi perché ci va e li senti tutti i pezzettini che esplodono... 
La cosa divertente è che quando ho raccontato l'episodio ad un'amica lei lo ha liquidato dicendomi "furba, ha segnato il territorio".
E già, taggare un single incallito su facebook in un fumetto tenero è un chiaro segno di dire al mondo ai tutti i tuoi 1200 amici e a tutti i suoi 200 "Occhio che io ho messo le mie zampe su questo qui! Gira al largo!"
A questo episodio è seguito a distanza di pochi giorni il cambio di status (fondamentale nel mondo virtuale) da single ad IMPEGNATA ... e con chi mai sarà impegnata....(era uno scherzo ovviamente...)
Passetin ...  passetin... la scritta fluorescente "questo qui è mio" diventa sempre più grande... e luminosa...
E infatti cedo e lascio il passo... perché volevo fosse mio nel mondo reale e di quello virtuale me ne fotto..:-)
Comunque è top ten ad honorem...

venerdì 14 dicembre 2012

nevica!!!

e poi apro la tapparella e trovo un mondo tutto bianco lì fuori ... e sorrido ... 1, 2, 3 .. e ora cosa mi metto!!!???? aaaaahhhhh :-)

mercoledì 12 dicembre 2012

Sopravvissuta allo scontro

E' finita nel migliore dei modi ovvero ho fatto un passo indietro io... nel vero senso della parola!
Nel momento in cui ci siamo salutati ho fatto un passo indietro.
E mi ha pure detto "Brava!"
Mi è mancato il terreno sotto i piedi per qualche giorno e anche oggi, se ci penso, mi manca, ma passerà... in fondo tutto passa! O no?
Felice comunque di aver vissuto anche questa meravigliosa relazione (forse relazione è un parolone) storia che mi ha dato tanto e tolto tanto. Ci credevo per il più semplice dei motivi: stavo bene ed ero felice.
Ma purtroppo c'è un'altra che ha quel più che io non ho.
Quel più che le consente di segnare il territorio come io non so fare perché sono una polla.
L'altra notte ho pure  fatto un sogno assurdo in cui lo incontravo e parlavamo ma lui era vestito da donna con dei tacchi magnifici e un vestito di piume nere.  Si giustificava "Non sono riuscito a tornare a casa a cambiarmi  ... sono rimasto da Lei."
E mi diceva c'è una novità lei è incinta.... e io non ce la facevo e ridevo ridevo...
Non l'ho più sentito e ho disattivato anche il mio account facebook perché io reagisco male a vederlo taggato in qualche altro fumetto (quella del fumetto la lascio per il prossimo post...perché solo a me può capitare una cosa così)!
Ed ora andiamo avanti! 
Anche se combatto dalla voglia matta di suonargli il campanello e dirgli fuggiamo?!
So di sembrare presuntuosa, e forse lo sono, ma sono certa che, se avesse scelto me, sarebbe stato veramente un uomo felice... :-)!

martedì 4 dicembre 2012

Lo scontro finale

Oggi a pranzo (cioè esattamente tra dieci minuti) ho l'ennesimo incontro/scontro finale con chi in questi mesi mi ha mandato in aria il cervello e di cui ancora poco ho qui raccontato. Ma presto farò un riassunto degli aneddoti più divertenti.
Quando li ho narrati al mio autista/confidente (di bus) lui mi ha guardato incredulo dicendomi: "Ma hai una calamita per gli stronzi!"
Va bhe, al di là di questo, un collega mi ha guardato stamattina e sorridendo mi ha detto "Sono contento, hai deciso di combattere!" 
E adesso uscendo mi ha puntato il dito dicendomi: "Ricordati Dirty Dancing: Nessuno mette Baby in un angolo!"
Ahahahah! Sento lo stomaco sotto sopra e i brividi lungo la schiena. Non sono pronta per combattere in realtà, perché ho già deciso di perdere e rinunciare all'unica persona che dopo tanto tempo mi ha fatto provare la sensazione meravigliosa delle farfalle nello stomaco e ha risvegliato così tanto i miei ormoni che nemmeno l'intera Treccani di 50 sfumature di grigio, nero e rosso..avrebbero potuto far tanto.
Ma per lui non è il momento e io non ho più voglia di accontentarmi.

mercoledì 28 novembre 2012

Chi di ombrello ferisce di ombrello perisce...

mi han rubato l'ombrello stamattina... nell'unico posto dove me li rubano sempre... IN TRIBUNALE... :-(

martedì 27 novembre 2012

Compratelo un ombrello!!

Oggi sono in giornata "mah"! Lo ammetto!
Ho un mal di testa che mi spacca  il cranio in un puzzle da un milioni di pezzi.

Ora di pranzo il Sig. Arturo (nome di pura fantasia) mi chiede di uscire  a mangiare qualcosa insieme.
Bene. Metto il mio bel cappotto, il mio cappellino e non dimentico certo l'ombrello, IO!

Certo perché io, viaggiando con i mezzi pubblici, l'ombrello ce lo devo avere per forza mentre il Sig. Arturo che viene rigorosamente in auto può farne a meno!

Quindi usciamo e il Sig. Arturo, con l'eleganza da Signore di un tempo che sempre lo contraddistingue, mi prende l'ombrello dalle mani e mi guarda con l'aria di quello che mi stà facendo una cortesia.

Risultato: manica destra completamente bagnata fradicia, a volte le gocce d'acqua mi entrano anche nel collo !!!
Inoltre, al Sig. Arturo non piace bere il caffè al tavolo del posto dove si è pranzato, quindi andiamo in un altro bar a prendere il caffè, altra lavata, con tanto di auto che, non badando assolutamente a quelle losche figure che passeggiano sui marciapiedi chiamati PEDONI, passando alzano un'onda anomala di acqua che mi inzuppa anche tutta la gamba destra! 

Questa non è cavalleria! Sappiatelo! 

martedì 20 novembre 2012

Giornata Internazionale per i diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenti

Questo è il Doodle di Google per la Giornata Internazionale per i diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenti.
Per una strana coincidenza degli eventi capita proprio in questi giorni in cui siamo costretti ad assistere a scene tremende provenienti dalla Striscia di Gaza.
Indipendentemente da tutto: "non è davvero necessario mostrare le immagini dei bambini morti di Gaza. Non è una forma di denuncia, non è diffusione di notizie: è solo pornografia dell'anima travestita da umana pietà."

martedì 6 novembre 2012

perché è una cosa buona e perché Voi siete tutti delle belle persone!


Ciao a tutti!

Per una volta uso questo blog per far del bene se posso! 

Quindi pedissequamente copio e incollo! :-) 

Grazie a tutti Voi anche solo se semplicemente leggerete e condividerete nei Vostri spazi la pagina di questa Associazione!

Maffie

SOSTIENI LA RICERCA SCIENTIFICA sulla Sindrome di Phelan-McDermid

Le persone che hanno ricevuto una diagnosi di Sindrome di Phelan-McDermid sono per la maggior parte bambini. Trattandosi di una malattia ancora poco conosciuta le famiglie dei pazienti e i loro medici hanno pochi strumenti a disposizione per conoscere tutti i possibili sintomi e individuare una terapia efficace per poterli curare. Come per tante patologie genetiche rare, la diagnosi è solo il punto di partenza.  

Per questo nasce AISPHEM. La nostra mission è:

  • diventare un valido punto di riferimento per familiari e operatori sanitari
  • divulgare la conoscenza di questa sindrome genetica in ambito socio-sanitario
  • promuovere e sostenere la ricerca scientifica per ampliare le conoscenze dei meccanismi genetici alla base dei diversi  sintomi clinici della malattia e individuare terapie efficaci per curarli.
  •   diventando socio e volontario della nostra Associazione
  •   versando un contributo libero sul conto corrente bancario c/o Banca Popolare di Sondrio, IBAN IT04R0569650080000020431X40 intestato ad AISPHEM
  •   donando il  5X1000 delle imposte IRPEF, riportando sulla denuncia dei redditi il CF di AISPHEM: 95075610121

AIUTACI A RAGGIUNGERE QUESTI IMPORTANTI OBIETTIVI SOSTENENDO LA RICERCA SCIENTIFICA
N.B. Ricordiamo che l'Associazione AISPHEM è stata riconosciuta ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale - L.266/91 - L.R.48/95) e che quindi, a norma del D.L. 460/97 art. 13, le erogazioni liberali sono soggette ad agevolazioni fiscali.
https://www.facebook.com/pages/Associazione-Italiana-Sindrome-di-Phelan-McDermid/481171518584067

mercoledì 31 ottobre 2012

e son quattro anni esatti esatti!

Oggi son quattro anni che questa mia creatura esiste e ne sono orgogliosissima!
Quanta strada abbiamo fatto da quella serata di streghe e fantasmi trascorsa sul divano! :-)
Stasera mi travesto...!!
Per festeggiare e festeggiarmi! :-)

lunedì 15 ottobre 2012

..il bacio della buona notte..

HELP!!! 
Il bacio della buona notte è in via di estinzione!!!
Ma com'è possibile? 
Ovviamente la fonte è la solita prestigiosa ricerca britannica la quale ha evidenziato che "... per otto coppie su dieci il bacio di congedo prima del sonno è semplicemente una cosa che appartiene al passato. Il 25 per cento inoltre ha apertamente dichiarato di non sopportare di venire toccato dal partner e ben il 90 per cento degli intervistati ha ammesso di non dirsi nemmeno un "ti amo". Infine, il 46 per cento dei volontari ha raccontato di dormire voltato di spalle al proprio/a compagno/a. .."
Sarò un'inguaribile romantica acida ma, ai tempi del mio ultimo compagno (un'era preistorica ormai), a me piaceva dare il bacio della buona notte,  piaceva mettermi voltata di spalle ma solo perché a me piaceva dormire " a cucchiaio con lui".
 Il bacio della buona notte è attenzione dell'altro e forse ora diamo importanza a tante cose che sembrano più importanti e poco a queste che sembrano superflue.
Ma quando passa tanto tempo senza riceverli e dormi sola: ti mancano! :-) 

sabato 6 ottobre 2012

generazioni di imbecilli crescono...


In diretta dal Palazzo del basket della mia città: ma puoi passare l'intera partita (circa due ore) a fissare lo schermo di un giochino elettronico invece di guardare la partita?
Ma che generazione sarà questa qui?? bah!! :-(
Al museo che faranno??

mercoledì 3 ottobre 2012

insonnia!


Help me!! 
Mi sono svegliata alla una e diciassette ed é un'ora che mi giro e mi rigiro!!
Qualcuno mi canti una ninna nanna, mi racconti una puntata di porta a porta!! 
Insomma riportatemi nel mondo dei sogni ... questo é un incubo!! 
Il problema é che mi sono addormenta con Ballaró e poi svegliata due ore più tardi con "la cartolina di Andrea Barbato". Ho pensato: oddio ho viaggiato nel tempo!! Siamo di nuovo negli anni 80!! bello! :-) 
L'altra sera il risveglio é stato più traumatico..  la tv non emetteva alcun suono nonostante il volume fosse al massimo... il primo pensiero??
Non che la tv si fosse guastata ma: "Oddio sono diventata sorda nel sonno!! " 
Ho buttato persino un libro per terra per scoprire se nel sonno avevo perso l'udito!!

lunedì 1 ottobre 2012

quando la classe c'è... c'è... non ce n'è

E' troppo tempo che non dedico spazio al vero oggetto/soggetto di questo blog : gli uomini più di merda del Tuo!!
Non che di materiale non ce ne sia stato in questo periodo... ma ero io più clemente.. forse.
Due piccoli episodi:
Primo:
Soggetto: uomo rigorosamente fidanzatissimo, addirittura convivente con la sua dolce metà.
Tale personaggio è impazzito per me.. o meglio sostiene che non appena mi vede la prima cosa che gli viene in mente è SESSO! Ovviamente è impazzito sì, ma la fidanzata non la lascia perché "...sai con Lei sto bene..e mi sento anche un po' stronzo ma sono fatto così!...."
Comunque iniziano ad arrivare una cascata di messaggi anche abbastanza espliciti ed esagerati, lascio correre.. fin quando visto il mio atteggiamento un po' freddino ecco qui che si passa all'insulto personale "Adesso ho capito perché sei ancora single!"
Quindi sono single perché non accetto di uscire con uno fidanzato e che per me la fidanzata non la molla... ora è tutto chiaro....ma la verità è che io non capisco perché lui sia fidanzato....
Secondo:
Soggetto: uomo che l'eleganza non sa dove stà di casa.
Ho dimenticato il telefono a casa, sono uscita con la sister a far shopping etc etc... va bhe torno ceno, doccia, pigiama..e collasso sul divano.. Il telefono?? Sinceramente non l'ho più nemmeno guardato.
Risultato avevo un invito a uscire ... oh oh oho??!!! Miracolo... e va bhe me lo son perso... ma non son tanto dispiaciuta.. perchè Mr eleganza...verso le 23.00 mi manda un secondo messaggio con il quale mi informa: "Meno male ho trovato altro da fare...se aspetto te...buona serata".

Io credo sincera che non ho il lumicino per trovare questi imbecilli ma proprio un lampione!! Help me... 

P.s. che qualcuno mi faccia i complimenti per il titolo please... che è proprio bello...:-)

giovedì 20 settembre 2012

è sempre il gioco della poltrona...

non capisco, se Alfano (segretario degli onesti) dice mai più quello che è successo nel Lazio perché la Polverini non si deve dimettere??

martedì 11 settembre 2012

la cameriera...vista da due diversi punti di vista!"

G.: "... sì, una volta sono uscito con una cameriera di un pub per tre, quattro mesi!"
io: "Bhe, immagino che per te che lavori in un ufficio non sarà stato facile frequentarla visti gli orari.."
G.: "bhe no, anzi gli orari giocavano a mio favore! Quando chiudeva chiamava il suo fidanzato e gli diceva che c'era gente e sarebbe arrivata con un'ora di ritardo..."
 io " ah"

lunedì 30 luglio 2012

Donne, gatti e cuoricini.. la trappola!

Un mio amico ha impostato come immagine del profilo sulla sua pagina facebook l'immagine qui accanto!
Io, abbastanza stupita dalla scelta, quando l'ho incontrato ho subito chiesto: "ma sei innamorato?"
Sì, sono una perfida pettegola! ahahah
Risposta: "No, perchè?"
"Ho visto la foto e sono rimasta un po' perplessa."
"No, quella mi serve a far breccia nel "cuore" di una donna."
Eh già pare che con cuoricini e gatti innamorati le donne cadano in brodo di giuggiole...
Avviso ai naviganti, per come sono fatta, con gatti e cuoricini non mi fate nemmeno il solletico. 
Sono strana! Molto strana pare....

mercoledì 11 luglio 2012

Regola n. .... Bho!

Parliamo cinque minuti, non di più, di Mr XXXXX!
Mr XXXX fa parte del servizio di sicurezza dello stadio (diciamo così...  che si sa mai!) e mi piaceva, mi piaceva un sacco per diversi motivi... tra cui quell'aria da macho che lo contraddistingue.
Per capirci è un mix tra Diego Abatantuono in "Eccezziunale veramente" e Tomas Milian in "La banda del Trucido". Insomma ha quel fascino ... lì.. Sì, lo s,o sono pazza! :-)
Parlando di lui a un amico ho pure esclamato "Mr XXXX mi fa un sesso che tu non puoi capire!" 
Insomma un vero e proprio sogno erotico diciamo...
Peccato che ho trasgredito alla regola n. bho! 
L'ho conosciuto. Ma soprattutto ho accettato anche la sua amicizia su facebook!
E qui il mio sogno erotico è morto!
Ma uno che ti fa sesso perchè sembra un macho pazzesco.. può mettere su fb le foto delle scarpe appena comprate e commentare "le mie PEPPE NUOVE!"????? ufff.... 

lunedì 2 luglio 2012

l'errore..

L'errore è illudersi sempre...
Poi c'è una foto che ti capita davanti agli occhi e capisci che l'errore seppur voluto e ponderato è una cazzata enorme..
Ma stavolta non è troppo tardi.
E quindi riaccendo il cervello e torno subito padrona delle mie emozioni e delle mie decisioni.
Sì, il problema è questo: non ho ascoltato la testa ma solo gli ormoni e il cuore come sempre ... che ci posso fare se mi perdo via (sempre) per quelli sbagliati, quelli che hanno quel fascino che mi fa perder via...
La verità è che, per una strana ragione, quelli sbagliati riescono a dirmi cose che mi mandano fuori di testa...stavolta ho resistito, ho resistito e resistito... ma poi ...ci stavo per cadere.
Sì cadere è il verbo giusto... perché sarebbe stata una trappola...
Finchè è durata è stata comunque una bella avventura e mi son divertita (tanto, troppo.. this is the problem)  e grazie non smetterò mai di dirlo... perché mi son sentita desiderata e  ne avevo bisogno :-)
Abbastanza criptica.. ma ogni tanto anche io ho dei segreti...O_o

sabato 23 giugno 2012

Quando la fantasia supera la fantasia!


In giro per negozi con la mia amica Marina mi fermo davanti alla vetrina di Yamamai e Le dico:

"Secondo te cosa sono quelli?" (v. foto)
M. "Copricapezzoli estivi!"
o_O
"Ahahah, può essere, no che non può essere!"
Entriamo a chiedere!!
"Scusi quelli in vetrina sono Copricapezzoli??"
"No.... mollette per i capelli..."
"Ah... allora no grazie non mi servono."
;)

venerdì 22 giugno 2012

la mia personale teoria dei false friends!

Dopo circa tre anni in cui spopolano incontrastati negli armadi di ogni donna, facendola da padrone in ogni occasione mondana... ho ceduto anche io!
Mi sono comprata i miei primi leggins!
Non è che proprio sia ancora convinta.. ma tant'è, avendo una maglietta che non riuscivo a indossare altrimenti.
La diffidenza nasce dal fatto che secondo me i leggins (pantacollant / fuseaux) sono dei pessimi amici e, a differenza del Jeans che appena metti su un kilo ti avverte ("Occhio che ti stai sparafangando! Datti una regolata!"), sono talmente comodi che anche se ingrassi loro non ti avvisano! False Friends!!! :-)

giovedì 21 giugno 2012

GAFFISSIMA! :-)

"ciao! come stai è un sacco che non ti vedo! Tutto bene?"
"ciao Sì, un sacco! Sei sempre bella, lo sai che mi son sposato?!?"
"Sì! ho visto le foto su facebook del Tuo addio al celibato! Certo che quella bionda che avevi in braccio  in quella foto seduto al bar X era proprio un TROIONE!"
".. quella è mia moglie..."
:-)

mercoledì 30 maggio 2012

Sono pigra in questo periodo!

Questo maggio continuamente piovoso mi ha reso pigra, ma pigra!
Ho provato pure a fare una dieta, ma con scarsi risultati o meglio per una settimana sono stata bravissima e ho rispettato rigorosamente tutte le regole, le quantità, i cibi, le bevande (sic!!), perdendo ben 2.5 kg! Poi ho trovato un ostacolo insormontabile MIA MADRE! Tutte le volte che ci trovavamo a cena insieme era una guerra! Su mangia, ma io l'ho preparato apposta per te! ... AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHH!!!
E va bhe!
Un altro evento degno di nota è "l'arrivo dei fiori".
Già! dovete sapere che c'è stato il mio ennesimo compleanno in questo mese i miei 35! YEAH!! 
Va bhe... e anche quest'anno c'è chi si è messo d'impegno per rovinarmi la giornata! 
Mi sono stati mandati a casa, e dico a casa non in ufficio (io ho un ufficio mio dove ci sono solo io e dove trascorro praticamente il 90% del mio tempo), ma a casa dove vivono anche mamma e papà, 35 e dico 35 rose!
Ora al di là del fatto che ciò ha comportato la telefonata di mamma che mi fa: "E' arrivato un mazzo di rose grandissimo, per te non so chi te le ha mandate! Saranno 36 come i tuoi anni!" Sic..."mamma sono solo 35" cmq cosa c'è scritto?" Ah no non l'ho guardato!" 
A quel punto, diversamente da quello che credete voi, hanno cominciato a girarmi vorticosamente le palle, perché solo una persona poteva averli mandati. Lo stesso che esattamente 7 giorni prima si è presentato in ufficio con un bel mazzo di fiori e a cui io ho detto "Nooo!! Vai a cagare! Fiori non devi portarmi fiori".
Ma non ha capito perché probabilmente io non sono abbastanza chiara.
Quando sono tornata a casa ho scoperto che la situazione era assai peggiore di quanto avevo immaginato.Le rose avevano un gambo talmente lungo che non avevamo un vaso adatto e quindi mia madre li ha infilati nel portaombrelli, e inoltre erano avvolte in una carta è piena di cuoricini!! AAAAAHHHH!!!
Dopo di che le domande "chi è? chi non è?" si sono sprecate...
Ci sono delle regole quando mandi dei fiori a una donna. E qui sono state infrante tutte!
1- se ha più di 30 anni non è bello mandargliene un numero pari al numero dei suoi anni. Perché ci sono momenti in cui una non ci vuol pensare;
2- non è bello mandare delle rose a casa se una vive allo stesso indirizzo dei genitori;
3- non è bello mandare fiori se una chiaramente ti dice che non ne vuoi.
4- non è bello se la destinataria non è tua moglie, né la tua fidanzata, né ci sei vicino.
Il giorno del compleanno non è il giorno giusto per dichiararsi
Ma soprattutto quando chiami la destinataria e ti accorgi che le rose non hanno assolutamente sortito l'effetto voluto, non puoi, e dico non puoi, perseverare e mandarle l'ennesimo sms in cui scrivi che ci sei rimasto male .. perchè cmq.. è il suo compleanno e che tu ci sia rimasto male.. mi spiace ma lo puoi dire anche domani.
E invece .... 

lunedì 23 aprile 2012

Shakespeare e la Giornata Mondiale del Libro

Sabato sono stata a Brera e ho potuto finalmente entrare nella Biblioteca Braidense (FOTO). Mi sono avvicinata agli scaffali e non ho toccato nulla (rispettando rigorosamente i cartelli che invitavano gli utenti a rivolgersi al personale), ma ho respirato!  
Si ho annusato e respirato il meraviglioso profumo delle pagine di libri di 200 anni fa..e ne sono rimasta inebriata!
Oggi, anniversario della nascita e della morte di William Shakespeare, è anche la giornata mondiale del Libro e quindi Vi invito a festeggiarlo nel migliore dei modi... andate in una libreria e comprate un libro nuovo oppure correte in una biblioteca e prendetene uno in prestito, perché troverete un amico! :) Se vi imbattete in un libro d'amore, saccheggiatelo! Rubate frasi, idee e fate una sorpresa alla persona che amate o che semplicemente vi fa girar la testa! Oggi gira così,  perché oggi è la festa dei libri ed è meglio che San Valentino! ahahahha
 "C'è più pericolo nei tuoi occhi che non in venti delle loro spade" W. Shakespeare.

mercoledì 4 aprile 2012

Ma sei un politico o uno sprovveduto??

E' un po' che non scrivo più di politica... forse perché ne sono (siamo) un po' stufa e disillusa.
Anche se quello di cui parlo non è politica, ma è una versione aggiornata del giornalino di Gianburrasca.
La domanda è: ma le troviamo con il lanternino tutte queste eminenze grigie o c'è un concorso apposito? 
Faccio un piccolo elenco in cui sicuramente dimenticherò qualcuno e me ne dispiaccio.
C'è chi (Scajola) è proprietario di una casa con vista Colosseo ma è all'oscuro di come l'ha acquistata.
C'è chi (Malinconico) riesce a fare vacanze in posti da 1.500 Euro a notte senza conoscere il nome di chi ha pagato il conto per lui.
C'è chi è presidente di un partito (Rutelli) e non sa come vengono gestiti i soldi dei rimborsi elettorali da parte del suo tesoriere, che se ne occupa a "sua insaputa", e quindi il presidente nemmeno si accorge di 20 milioni di Euro spariti dal conto su cui opera anche lui.
C'è chi (Bossi) ristruttura casa ed è pronto a denunciare chi ha usato i soldi del partito per detta ristrutturazione.

martedì 27 marzo 2012

il giorno dopo e quello dopo ancora.

Quando perdi qualcuno il giorno dopo e quello dopo ancora sono strani.
Sembra strano ricominciare a ridere, uscire, andare a teatro, guardare la partita.
Ridere perché mia madre dice: "Portiamo il "cerotto" al cimitero" invece di dire "Cero". 
Ridere quando Ti dice "Ho scritto anch'io sul libro "la zia non ti ricorderà mai di te" invece di "dimenticherà".
E sembra strano anche ricominciare a scrivere un post.

domenica 18 marzo 2012

D.


Pulp fiction alla tv, un sms incazzoso inviato, un sms ricevuto, un telefono che suona, rispondere e sentire quello che non vuoi sentire, scale, singhiozzi, mamma, papà, seduti intorno al tavolo e il silenzio che fa un rumore assordante e lo sguardo rosso e pesante nel vuoto del pavimento, il campanello, un abbraccio, un altro abbraccio, un bicchiere d'acqua, un pacchetto di fazzoletti, e un "non c'é piú" ripetuto all'infinito per provare a crederci senza capire, il silenzio di nuovo. 
E oggi mi chiedo é tanto grave aver voglia di una busta gigante di caramelle gommose a forma di coccodrillo, e non aver voglia di esser forte?
Non commentate please. Questa é la mia valvola di sfogo, il mio mondo parallelo, la mia nicchia.

lunedì 12 marzo 2012

I'm a Woman and "CHE" woman!!

Qualche giorno fa si è festeggiato la festa delle donne.
Ed è stato tutto un "io non festeggio", "io sono donna tutto l'anno, non solo oggi", etc, etc..
E' diventata una festa controversa. Stiamo diventando così noiosi, e macchinosi che ci lamentiamo anche delle feste. Sono auguri, godiamoceli. Anche il mio babbo e la mia mamma sono mio papà e mia mamma tutto l'anno, cosa vuol dire? Eppure avere l'occasione per far festa insieme e fargli vedere che gli voglio bene non la trovo una cosa così riprovevole.
Io l'8 marzo sono uscita con le mie amiche, abbiamo bevuto insieme ed insieme siamo andate a vedere Hysteria.
Una copia di questo film dovrebbe far bella mostra di sé nella casa di tutti gli italiani. :-)
Charlotte sostenitrice dei diritti delle donne, è una di noi. Tra le altre cose, lottava per il diritto di voto alle donne, forse oggi dovremmo lottare di più affinché più donne vengano votate. 
Cito una parte di un articolo di Massimo Gramellini di qualche giorno fa: "... La vera festa della donna è il coraggio di essere donna e il coraggio di imporsi ogni giorno come tale infischiandosene del giudizio... Il mondo avido e violento di voi maschi etero ha miseramente fallito, ora tocca a noi donne e ai gay costruirne uno più umano ..."
Un po' esagerata come opinione, forse sì, ma neppure così tanto se si pensa che, delle 127 donne che hanno perso la vita in modo violento nel 2010, 114 sono state uccise da membri della famiglia. 

giovedì 1 marzo 2012

Tu non mi basti mai ...



Ho avuto la fortuna di assistere al concerto di Lucio Dalla e Francesco De Gregori lo scorso anno all'Arena di Verona per caso e per fortuna.
E mi sono ritrovata a cantarle tutte, perché son le canzoni con cui siam diventati grandi, non c'è nulla da fare e altro da dire.
Grazie.

La vetrina...

Stamattina per arrivare in ufficio ho sbirciato le vetrine del centro città.
Ed ecco qui in cosa mi sono imbattuta:
la maglietta "La manovra"!
L'ho dovuta fotografare perché non credevo ai miei occhi.
Il primo pensiero? Non c'è fine al peggio.

mercoledì 15 febbraio 2012

Tango!

Ieri sera (S. Valentino per i distratti) sono andata a teatro a vedere il Tango! 
Bello, bello, bello.
Certo per un'acidissima come me andarci la sera di S. Valentino è un po' come andarsela a cercare.
Ma ovviamente è per merito della mia acidità che ho potuto godermi lo spettacolo!
Io, Maffie, confesso!
Ho partecipato e vinto i biglietti dello spettacolo in un concorso in onore di S. Valentino la festa dell'Amore!
La mia frase sull'amore è stata giudicata  (con generale stupore) la miglior frase d'amore arrivata al giornale!!
Ho surclassato gente che decantava il proprio amore senza vergogna alcuna, persone che ti avrebbero sollevata in braccio per superare gli ostacoli (certo come no), persone che senza timor alcuno definivano il proprio compagno "l'amore della vita"!! Insomma tutti sinceri ma poco originali!
La mia frase?? "Amore è chiederti come regalo un weekend di sesso e ricevere al suo posto un libro sulla morte e riuscire a non tirartelo dietro!"  
Ho vinto facile! Se qualcuno se lo chiedesse, è ovvio mi è successo...    

giovedì 9 febbraio 2012

Oddio speriamo che veramente non sia un medico!

Tra i frequentatori del mio autobus mattutino è tornata a grande richiesta la Dottoressa!
Scende alla fermata dell'ospedale e risale a quella fermata, tutti i giorni.
Ora che sia o meno un vero medico, in bus, nessuno lo sa, ma tutti sperano che non lo sia o che al massimo lavori all'obitorio!
Quello che si sa è che dopo un periodo di assenza è ricomparsa, voci maligne dicono perché le hanno ritirato la patente!
E ci credo! Al mattino alle 7.30 ha il fiato di dieci frequentatori del Bar "Il bianchino - prendi tre paghi uno". Per non parlare della cadenza tipica del ubriacone di periferia.
Ovviamente le stesse voci maligne raccontano che la versione della pseudo Dottoressa sia "No, non me l'hanno tolta per guida in stato di ebbrezza, ma perché mi han trovata addormentata in auto sul ciglio della strada!" CERTO, CERTO.
Detto soggetto si aggira sul bus con la sua borsa da medico (tipo quella del Dottor Bombay in "Vita da strega") ma la cosa curiosa è che al suo interno non c'è nulla...
Altro particolare curioso è la fede calcistica, in quanto a seconda dell'autista di turno sfoggia una sciarpa diversa, una settimana quella dell'Inter, una settimana quella del Milan. 
E' sempre seduta in prima fila e parla in continuazione con l'autista senza minimamente tener conto del cartello "Non parlare all'Autista!", passando dalle prestazioni calcistiche della squadra del cuore settimanale alla politica.
E quando a voce alta dice sono un dottore, a chi lo chiede, tutti gli altri utenti del bus si guardano terrorizzati pensando "No, non è possibile!!" 

mercoledì 8 febbraio 2012

Salendo al Sacro!

Domenica super passeggiatone sulla neve!
Quello nella foto è il Sacro Monte di Varese innevato ed è uno dei posti più belli della mia città!
Domenica, viste le temperature polari (qui siamo a meno 15 di minima e meno 2 di massima), ho pensato "Sto a casa a poltrire al caldo davanti alla stufa?" "NO! Esco!" (discorso virtuale avvenuto tutto nella mia mente).
Così mi sono ritrovata sulla Via Sacra a salire tutte le 14 cappelle insieme ad un gruppo di amici fotografi!
Ora io ero attrezzatissima! 
Ho dimenticato a casa: burro cacao, caramelle, crema per le mani, macchina fotografica, fazzoletti di carta... Un disastro! Avevo giusto il portafoglio e il telefono, con cui ho fatto la foto qui sopra. Ma la cosa che mi è scocciato di più aver dimenticato è stata il BOB!!! SI'!!! Salendo, era tutta una discesa di papà in bob con i figli, ragazzi e ragazze di tutte le età con sacchi della pattumiera e super padelloni utilizzati per scivolar giù...che urlavano "PISTAAA!!"Un parco giochi all'aperto!! :-) 
Il panorama era meraviglioso e nonostante ci fosse tanta gente là su c'è una pace strana, un po' magica!
Pranzo da Gabri e Matteo al Ristorante Milano (pubblicità eheheh ... così scrocco un pranzo la prossima volta) e prima di venir giù non ho resistito, e addocchiato uno spiazzo di neve intonsa, mi ci sono buttata per fare l'angioletto!!! A volte tornar bambini non è solo bello è necessario!!
P.s. Metiu!! alla Tua prossima visita varesina altro che aperitivo ti porto lì su! :-) e se qualcun altro vuol venire è il benvenuto e la benvenuta!!

lunedì 23 gennaio 2012

Alla fine di una giornata "mah"!

Ha ragione Francesco, non è che sia stata molto chiara nel post precedente "Una giornata mah"; e allora chiariamo, o ci proviamo!
E' stata una piccola crisi post partum.. ma non partum mio, ma partum della mia migliore amica.
Vederla madre con in braccio quel frugoletto mi ha fatto effetto, e un po' mi son guardata intorno e qualche domanda me la son fatta. 
Questo è quello che voglio? O vorrei anche io una famiglia e un frugoletto? Ok, ma io su chi posso contare?
Dopo di che, fatti due conti, mi sono arrabbiata con me stessa, che perdo tempo sempre facendo gli stessi errori e buttandomi in relazioni (parolone) che sono relazioni più nella mia testa che nella realtà.
E se poi alla fine di un week-end così, quando ho voglia di ridere e non pensarci, quelli con cui di solito lo faccio non ci sono, ma anzi mi ritrovo con altri, sempre amici per carità, ma che hanno la capacità di aumentare a 1000 la quantità delle mie seghe mentali, bhe il patatrac è fatto.
Così ho mandato un sms a un folle, perché avevo bisogno di quella follia che solo lui ha, e invece alle 3.42 di stamane mi sono sentita rispondere con tanta saggezza e gentilezza che il tutto mi è sembrato ancora più surreale.
Ovviamente stamattina, ha ritrattato tutto e sostenuto che stanotte, se è stato gentile, non era in possesso delle sue facoltà mentali...e quindi ha rimesso i panni del folle che tanto mi ha fatto impazzire in tempi passati.
Anzi precisiamo come mi ha detto lui... "io non son folle, son gli altri che son noiosi.." eheheh 
Ecco forse è tutto più chiaro.. mmmm chissà! 

Blog a impatto zero!

Popolo de Bloghettari!!!
Ho scoperto questa iniziativa nel blog di GDN (http://sceltedistinto.blogspot.com) e ...
1) siccome mi sembra una cosa bella; 
2) siccome io amo tanto stare nei parchi a correre, leggere, cazzeggiare e scrivere in mezzo all'ombra degli alberi;
3) siccome io faccio di tutto per non inquinare compreso girare sempre (o quasi) con i mezzi pubblici, la bici e i piedi; 
4) siccome un albero l'ho già piantato con i miei compagni di scuola in terza elementare e me lo ricordo ancora come una cosa bella e di anni ne son passati.. perché gli alberi ora son veramente grandi (aggiungerò foto a comprova); 
voglio partecipare anche io a questa iniziativa di doveconviente.it rendendo il mio (da me amatissimo) blog  un blog ad impatto zero!
E infine trovo stilosissimo il simbolo eheheh!
Qualche info in più:

L'iniziativa in questione si chiama "il mio blog è CO2 neutral" ed il suo funzionamento è molto semplice: il blogger dichiara la sua disponibilità ad abbattere l'impronta ecologica del proprio sito e DoveConviene.it, in collaborazione con iplantatree.org, provvederà a piantare un albero in zone soggette a processi di riforestazione.
L'effetto benefico di questa iniziativa è garantito. Ogni anno infatti un blog o un sito internet producono in media 3,6 kg di anidride carbonica, un albero invece è in grado di assorbirne ben 5 kg annui.
La partecipazione da parte dei blogger è totalmente gratuita ed il modo di aderire è semplice ed intuitivo.

DoveConviene è da sempre molto attento all'utilizzo consapevole della carta e alla tutela del nostro patrimonio boschivo. Grazie alla sua attività tutti i volantini pubblicitari delle principali catene commerciali di elettronica, sport, ipermercati come (Decathlon, Unieuro, Lidl solo per citarne alcune) vengono digitalizzati e resi disponibili online, in maniera gratuita e consultabili sia su pc che su smartphones iPhone e Android, attraverso una comoda applicazione. Ecco alcuni esempi di volantini digitalizzati:

Auchan -> http://www.doveconviene.it/volantino/auchan
Esselunga -> http://www.doveconviene.it/volantino/esselunga
Expert -> http://www.doveconviene.it/volantino/expert
Trony -> http://www.doveconviene.it/volantino/trony
DoveConviene vuole scoraggiare l'abuso di carta per fini pubblicitari e contribuisce a rendere più pulita la città. Per l'utente la comodità di poter accedere a tutte le offerte in qualunque momento, di poter rintracciare il punto vendita più vicino attraverso una pratica mappa e di poter conoscere rapidamente tutti gli orari di apertura, comprese le aperture domenicali.
Per chi vuole approfondire nel dettaglio sull'iniziativa vi invito a visitare http://www.iplantatree.org/project/7

Una giornata mah!

E all'improvviso ti accorgi che quello che hai non basta più e che vuoi di più.
Tutto scricchiola, e tutto diventa nero.
E' che commetto sempre gli stessi errori e credo che se uno ti dice ti voglio bene te ne voglia veramente..
E poi alle 3.42 del mattino mi ritrovo a rispondere a un messaggio non visto delle 23 e un secondo dopo mi sento  dire "bello svegliarsi con un tuo messaggio...e ricorda ci vuole impegno per piacere ed esser capito dagli altri.." "Scusa" "Non mi devi chiedere scusa" .
E io mi accorgo che ho un amico saggio che non mi aspettavo.
Ovviamente il mattino dopo è tornato lo stronzo di sempre, ma si sa di giorno ha un suo ruolo da recitare.
Quindi oggi è un giorno "mah", perché la tristitudine che mi è venuta su ieri ancora non è scivolata via del tutto e anche se sorrido e faccio finta di nulla e ci rido su,  rimane il vuoto da riempire.

mercoledì 18 gennaio 2012

Benvenuto Lorenzo

E' nato Lorenzo!
E io son felice e oggi tutto il mondo è più blu e più bello e non so è un brivido.
Son curiosa di vederlo, di abbracciare la sua mamma e il suo papà perché tanta felicità se la son meritata, di più la mia amica "Sandra" che il mio amico "Omar" ma solo per il fatto di averlo messo al mondo con tutto questa giornata di travaglio, altrimenti sarebbero pari.
Stamattina il sms del neo papà Omar diceva: "Contrazione arrivate: CI ricoverano." .. e io ho riso e poi ho aspettato e aspettato e aspettato sembrava non passar più la giornata e il pensiero era sempre lì.
Lorenzo è arrivato in anticipo di una decina di giorni dimostrando già di volersi distinguere da quei due che arrivano sempre tardi, ma solo perchè all'Iper c'è sempre un incidente.
Ma come degno figlio di mamma e papà è arrivato all'ora dell'aperitivo..e quindi adesso esco e vado a brindare con un Apollo anche se è rosa! :-) 
232

venerdì 13 gennaio 2012

La trasferta e le trasformazioni!

video

Sono andata in trasferta a Sampdoria!! 
Insieme al mio Barbabarba.
E' stata, come dire, un'esperienza!
Ovviamente ero l'unica donna di tutto il mio pulmino, perché l'altra ha dato forfait la sera prima.
Un bel viaggio in bus, cantando a squarciagola i classici cori da Stadio, brindando, e sghignazzando.
E' stato come il viaggio in bus della gita di terza media, solo un po' più alcolico.
Al di là di tutto, ero insieme a dei bravi ragazzi, tutti o quasi padri di famiglia, che si concedono queste scampagnate per il nostro Varese.
Eravamo 1000 a Sampdoria a cantare e a festeggiare alla fine :-)
Sì abbiamo vinto!
Ho sentito ragazzi dire che vincere per un gol all'ultimo minuto è meglio del sesso.. Confesso l'ho pensato anch'io! Ahahahah!
Al di là di ciò, arrivata alla punto di ritrovo la mattina ho subito chiesto: "Scusate ma dov'è il Bestemmiatore??" (il Bestemmiatore è un giovane ragazzo, già conosciuto allo stadio, per il quale la bestemmia è un intercalare come "cioè").
I suoi amici scuotendo la testa mi ha detto "Si è fidanzato." "Quindi?" chiedo incredula.
E la conferma: "Sai ora è innamorato e quindi certe cose non le fa più".
Ora a me va ben tutto, ma certo che queste trasformazioni miracolose mi lasciano parecchio stranita.
Uno che era una sequela di "Porco", che allo stadio tutte le domeniche altrimenti cade il mondo, si è trasformato in  un ragazzo composto, vestito a modo, che passa la serata (l'ho visto al ritorno da Marassi con questi miei stessi occhi) seduto accanto alla sua fidanzata mano nella mano a far picci picci... 
Volevo prendere la sua ragazza da parte e dirle "ATTENTA!! Non è così, tra un po' si ritrasformerà!!!!" 
Un po' come la principessa Fiona.. di giorno strafiga, di notte ORCHESSA!! 
Io non lo voglio un uomo .. che è peggio di un falso di Picasso.. io voglio un vero Mondrian (la complessità che smentisce la loro apparente semplicità!)

giovedì 12 gennaio 2012

The Joy of Books

Tutto ciò accade tutte le notti in tutte le librerie del mondo e anche nelle biblioteche!!
E tutti i giorni, non appena Noi usciamo di casa, anche in tutte le nostre librerie!!! Che credete?!?!?
O per lo meno nella mia succede sicuro, perché altrimenti non si spiega come mai io li trovi sempre spostati...:-)
Io ci credo!
I libri sono vivi, perché solo le cose vive Ti possono regalare emozioni.
Quando si compra un libro, o se ne sceglie uno da regalare, non siamo noi che scegliamo, sono i libri che ci strizzano l'occhiolino e ci attirano a loro. 
E comunque ultimamente ci sono stati più libri nelle mie notti che uomini, quindi posso dire che sono pure degli amanti formidabili.
P.S. questo stop motion è meraviglioso, complimenti ai suoi creatori!

lunedì 9 gennaio 2012

In diretta dal telefono... ihih é finita

Proviamo: Ho attivato il servizio blogger dal telefonino...
Eheh cosí ovunque mi trovi potrò scrivere!
L' importante sarà avere qualcosa da dire!

giovedì 5 gennaio 2012

Le perle di mia madre...

Apro una nuova rubrica ..  gli strafalcioni lessicali di mia madre e delle sue amiche!

Oggi mia madre, guardando le foto dei miei nonni, mi dice: "Potremmo fare l'albero ginecologico!"
Mia sorella le ha risposto:
"E il ticket lo si deve pagare alle radici o in chioma?"

mercoledì 4 gennaio 2012

acidità congenita

Stavo guardando un film  "Amori e altri rimedi" con Anne Hathaway e Jake Gylienhaal (chi è? bho),  mia sorella mi ha chiesto "Che film è?" Io: "Amori e altri sbagli"...
:-)

linguaggio e palestra!

Innanzitutto vi avviso, perché è mio assoluto dovere farlo, che in questo blog utilizzo un LINGUAGGIO INAPPROPRIATO. :-(  
Mi è arrivata una mail da google che mi dice così!
La verità è che volevo capire come funzionava questa cosa della pubblicità, ma purtroppo pare che il mio blog è inadatto alla pubblicità proprio per il mio linguaggio inappropriato.
Ora al di là di tutto, non mi pare di avere mai scritto parolacce (o per lo meno non molte), non ho mai scritto bestemmie e non ci sono donne o uomini nudi.. (o forse è questa mancanza il problema? ihihihi).
Meglio cambiare argomento.
Mi sono iscritta in palestra!! Anche quest'anno...
Certo perché come mi dicono tutti in palestra si conosce gente, e sicuramente uomini a cascate!
Ora probabilmente anche stavolta avrò scelto la palestra sbagliata o io avrò l'atteggiamento sbagliato.. resta il fatto che gli uomini che ci sono a me sembrano troppo impegnati.
Ad esempio a fare gare tra loro sui tapis roulant: " Dai vediamo a che velocità riesci ad arrivare? io tre giorni fa ho corso a 20 all'ora per venti minuti!" e io tra me e me penso: " Certo ed io entro la fine del mese sarò uguala alla Canalis... ma va va!"
Oppure a vedere quanto riesci a tirare su con il prossimo sollevamento...bum bum bum!!
Nello spogliatoio femminile poi devo ammettere che gira gente strana.
Ci sono le due russe che fanno la doccia insieme, nonostante tutte le altre docce siano vuote, la pin up che per fare la doccia tiene accesa a palla la radio del suo telefonino come se fosse a casa sua, e poi la signora tedesca di 45 anni che mentre si cambia ad ogni indumento corre verso lo specchio per guardarsi .. ora lo specchio è un rettangolo 40 per 20 cm... quindi quando ti sei cambiata i pantaloni che cosa corri allo specchio a vedere???

domenica 1 gennaio 2012

... post scritto e pensato in preda al mal di testa da day after!

Auguriii!!
A tutti voi, anche a quelli che non si sono svegliati con il mal di testa.. come me!
uff!!
A mezzanotte e cinque avevo già il primo livido del 2012!! un gradino visto non tanto bene!! e va bhe.  :-)
Auguri a te che hai telefonato sul telefono fisso alle 10 di stamane... 
Auguri a te che mi hai mandato gli auguri firmati da te e dalla tua ragazza tra parentesi quella per cui mi hai mollato dopo dieci anni...  che cosa Ti auguro bhe .. puoi immaginarlo.. ;-)
Auguri a te che rivuoi le tue lenzuola perché le hai pagate tu... ma l'anello, quello che ho pagato io, non hai pensato di ridarmelo o vale di più di un paio di lenzuola leopardate??
Bene finiti gli auguri acidi..(ne avrei altri, ma ho fatto fioretto di esser buona quest'anno ahaha)... Auguri veri agli amici veri, quelli nuovi e quelli vecchi, quelli virtuali e non!! Buon gennaio 2012!!