lunedì 5 settembre 2016

Ghosting e differenti punti di vista

Conosco una ragazza che ha avuto la "fortuna", per ben due volte negli ultimi anni, di provare sulla sua pelle il fenomeno del “ghosting”.
Ovvero ha creduto di aver trovato la sua dolce metà… si è fatta tanti bei film sulla loro relazione, arrivando – in entrambi i casi - anche a decidere di andare a vivere insieme.
Finché un giorno torna a casa e la trova vuota. Hanno fatto le valigie e se ne sono andati.
Tutte e due le volte senza nemmeno un biglietto, una telefonata, una litigata. Nulla!
Scomparsi, all’improvviso, senza spiegazioni senza possibilità di appello... da un giorno all’altro irreperibili.
Bene, sul punto:
-   il mio pensiero: “Povera, che uomini di merda”; 
- il pensiero del mio compagno: “ma non è che lei è una serial killer?”.

6 commenti:

Sparkle Snow White (ex M. A.) ha detto...

Il mio pensiero più reale è : scusa ma l'affitto? hahahah sti qui hanno lasciato la ragazza in zero due?
Minchia ma lo organizzavano da un pò?
Quanta poca roba avevano per sparire in un giorno?
Io dovrei fare 8 giri di camion per fare l'effetto sorpresa hahahah

cazzo però deve essere terrificante

MichiVolo ha detto...

se dovesse succedermi una cosa del genere io credo non riuscirei a darmi pace!

Lisa ha detto...

credo che assumerei un killer.

La Pinta ha detto...

Scusa eh..se le è capitato due volte in una breve tempo c'è veramente qualcosa che non va!
Non è che aveva deciso di punto in bianco di andare a convivere, solo dopo 1 mese di relazione?!
Bisogna stare attente a seguire troppo i sentimenti...

Barbara Strange ha detto...

io ci sarei rimasta secca, con l'ego distrutto in mille pezzi, poi sarei andata a riprenderli fino in capo al mondo solo per farli sparire per sempre.
Scherzi a parte, direi che questa persona ha una predilezione per i cazzoni immaturi.

Ktml ha detto...

Le relazioni sono difficili. Gli uomini al primo ostacolo girano i tacchi.
Rassicurala, non sono tutti così.