lunedì 25 maggio 2009

Piccolo sfogo: pubblicità e geometri.

Fino a qualche giorno fa andava in onda una pubblicità della Wind, con protagonisti Aldo Giovanni & Giacomo, nella quale i tre stanno costruendo una casa che non riesce a stare in piedi. Ultima battuta, Giovanni dice a Giacomo: chiama l’architetto! Risposta: "Non è architetto, è geometra!"

Bene (diciamo così) quest’ultima battuta è stata modificata in “Altro che architetto, se non ha finito nemmeno la scuola materna!”

Questa modifica è stata necessaria perché la categoria dei geometri si è sentita denigrata da tale luogo comune.
Ci può stare, anche se a volte basterebbe un minimo di senso dell'humour e ricordare che il sapersi prendere in giro in fondo è una qualità.
Al di là di questo, mi sono chiesta: ma quante sono state in questi anni le pubblicità offensive nei confronti delle donne che, nonostante le proteste, non sono state modificate di una virgola??

1 commento:

Valentina ha detto...

Ma finché le donne non si ribelleranno al consueto ruolo di "oggetti" - facendo le file e scalciando per andare a fare i provini per veline & Co….. dove mai potremo andare?