mercoledì 16 marzo 2011

la mia città....elenco!

Io amo la mia città.
Amo il suo corso.
Amo il fatto che si conoscano tutti perché hanno frequentato lo stesso asilo, le stesse scuole, i medesimi oratori ed io mi senta, essendo una della provincia, un'eterna estranea.
Adoro il Sacro Monte (che quando nevica sembra più affollato di via Montenapoleone a Milano). Amo sedermi sulle panchine dei Giardini Estensi a leggere un bel libro nelle pause pranzo estive. Amo i giardini di Villa Toeplitz e vedere gli anziani giocare a bocce per ore (non so perché).
Amo salutare la gente mentre salgo in ufficio a piedi. Amo guardare il lago mentre piove.
Amo attraversarla a piedi.
Adoro andare allo stadio a tifare per la mia città e incontrare i miei vecchietti che mi salutano come fossi una loro nipote, dandomi le caramelle che mi ricordano i miei di nonni.
Amo l'Apollo, l'aperitivo rosa della mia città, bevuto rigorosamente dal Piero.
Amo la chiesa di San Giuseppe dove ogni volta ritrovo pace e mi ricordo chi sono.
Amo guardare le vetrine con la mia amica Marina la mattina presto, commentando qua e là (anche se sempre meno spesso purtroppo).

Amo il campetto d'asfalto di basket di Via Crispi perché tanto mi ci sono divertita.
Mi fa tenerezza anche l'orsacchiottino impiccato a un cavo della luce in Via Procaccini.
Amo le persone che ti lasciano il loro biglietto alla fermata del bus perché ancora non sono scaduti i 75 minuti e tu lo puoi riutilizzare.
Amo il Tricot e gli studi sociologici che ci si possono fare.
Amo la casa sull'albero del mio amico Eugenio e dei suoi fratelli che per anni è stato un simbolo della città.
Amo il luna park, anche se quando arriva non smette mai di piovere.
Amo salire a piedi per la Via Sacra e scendere quando ormai si è fatto buio.
Amo via Rainoldi perché si trova sempre parcheggio e per una follia.
Amo i tavolini all'aperto del centro anche in dicembre mentre nevica.
Amo il bunker con tutte le sue ragnatele e le radici.
Amo il triangolo con tutto il suo casino anche se ormai è un pentagono.
Amo andare in giro di notte per raggiungere l'auto e non avere mai paura perchè è la mia città e qui non mi può succedere nulla.
Amo la mia città con tutti i suoi difetti.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Bella!!! Adesso peró ti faccio arrabbiare!!!
Per tutto quello che ami di questa città devi
ringraziare il sindaco e la sua giunta!!!

Maffie ha detto...

Tutte le cose che amo della mia città esistevano prima ed esisteranno sempre anche senza il suo attuale sindaco e la giunta leghista. Aggiungerei amo la mia città perchè nella notte del17.03.2011 qualcuno è salito sul balcone della sede della Lega di Piazza Podestà e ci ha appeso la bandiera italiana!! In onore al Garibaldino che da tanti anni sopporta quello che c'è dietro le sue spalle!! ;-P