giovedì 27 dicembre 2012

I miei "più bei libri" del 2012

Questi sono stati i luoghi più belli che ho visitato e le cose più divertenti che mi sono capitate nel mio 2012 parallelo:
- ho solcato i campi di Wimbledon e degli Ausralian Open con Andre Agassi;
- ho vissuto una favola a Roma insieme ad un Bassotto innamorato di una Regina (Il bassotto e la regina);
- ho partecipato a rapine a mano armate insieme a Sarti e Vandelli nella Milano anni 70 (MILANO CRIMINALE);
- sono stata seduta in panchina accanto ad Emiliano Mondonico;
- ho sparato e ucciso insieme a Ben, Chon e Ophelia a San Diego contro i cartelli della Droga (LE BELVE);
- ho aiutato Armando (aspirante cupido in pensione) e il suo acidissimo amico a far innamorare due giovani (Un calcio in bocca fa miracoli);
- sono stata a Pineta sotto l'olmo del BAR LUME a giocare a briscola con degli adorabili vecchietti (La carta più alta);
-sono stata in Sicilia accanto a giornalisti coraggiosi a combattere contro la mafia (GLI INSABBIATI);
- ho vissuto per qualche giorno nel patinatissimo mondo della pubblicità Milanese per scoprire che non tutto quello che luccica è ... (Premiata macelleria creativa);
- mi sono seduta davanti la tv a guardare il Grande Fratello insieme allo ZIO temuto Boss dei Quartieri Spagnoli (Nel nome dello Zio) e ho riso di Anthony;
- ho avuto paura di amare e di farmi amare insieme a Victoria nel suo giardino segreto di San Francisco (Il linguaggio segreto dei fiori);
- ho sognato e creduto in un Italia governata dalle donne (Un gioco da ragazze);
- ho corso sui campi di calcio della serie B nella domenica in cui si gioca tutto (Tre atti e due tempi);
- mi sono rintanata nel seminterrato di una biblioteca per essere coccolata dai libri (La custode dei libri);
- sono fuggita insieme a Tobias senza sapere cosa si è lasciato alle spalle; (IERI); 
- ho imparato a dire addio grazie a Concita De Gregorio (Così è la vita).
E ora attendo il 2013 insieme a Luisa ne "Gli innamoramenti"

Alla fin fine non è stato un anno così brutto! :-) 

2 commenti:

emerenz ha detto...

Sei stata in eccellente compagnia direi...@un buon libro è l'unico posto reale ... dove possiamo essere davvero noi stessi@ buon continuazione...emer

Elefanti Tristi & Morbidi ha detto...

ammazza ne hai fatte di cose! :)
Morbidi.